Yes true !! … its normal .. but this is becouse in weak countries we do not shocks some well identified factors very important in these economies . This must be strictly coordinated with a more powerful international economic legislation and governance . These are the steps to follow :
a) we need to give spending and /or saving power to lower middle and lower up class through houshold basic cost reductions (taxes, energy, health, education etc.)
b) break the monopoly in the market for energy, insurance, banking and trade unions from one side and cut waste, inefficiency and corruption in government, Public Administration and political parties from the other side .

To go back to competitive development we dont need incentives in various sectors of industry .. we need to make in these lowe economies Public Administratione and Business work in a transparent, efficient , meritocratic and competitive way through a strict respect of law . The money for incentives should be used to lower taxes.
To give substance to these measures individual countries are no longer able to act alone as the financial variables are all interconnected in the world. As we said before it is useless a program of investment if simultaneously across countries (no exceptions) are not taken concerted maneuvers with international organizations (UN, World Bank, IMF, etc … )to REGULATE international finance and STOP Tax evasion, CLOSE Tax Havens ( all tax Havens .. ) and ensuring TRASPARENCY and MERITOCRACY.
We need to work on this two-pronged strategy otherwise the EU and others governments attempts will only attempts and weak countries will slip more and more below http://economicsandpolicy.blogspot.it/2015/01/the-inequality-grow-why.html

L’Italia necessita di più determinazione per realizzare le riforme: il ruolo delle Risorse Umane

http://economicsandpolicy.blogspot.it/2014/06/litalia-necessita-di-una-determinazione.html

L’energia di  Renzi, la capacità di rompere gli schemi  per liberarsi dai lacci e ragnatele che  la società partitica, clientelare e corporativa italiana  presenta, è stato un ottimo  punto di partenza.

 

Le soluzioni  economiche  ultima quella del Rio  secondo la quale un fondo UE con gli immobili dello stato come garanzia  potrebbe stoppare il debito,  insieme ad altre  efficaci, come dovrà essere la “Spending review”, sono un corollario in un disegno di azione importante del Governo  ma , il deterioramento del sistema Italia non si fermerà se nella gestione del  Governo e a cascata nei ministeri , negli enti locali e nella PA non si procede immediatamente (come avevo gia suggerito dal 2013 http://economicsandpolicy.blogspot.it/2013/01/crisi-di-impresa-e-pubblica.html ) ad un rinnovamento delle risorse umane .

 

Se vogliamo veramente  reagire  e lo dobbiamo fare …  allo stato  comatoso  della nostro apparato economico e sociale, occorre  coinvolgere persone che abbiano ruoli di spinta più incisivi, autorevoli (non può bastare una figura isolata di un Presidente del Consiglio  azzeccatissimo  oggi … i limiti  emergeranno   a breve ) nel riproporre e realizzare a cascata un cambiamento di gestione, di allocazione di risorse umane e quindi ottimizzazione dei risultati in enti locali e pubblica amministrazione. Le qualità degli attuali ministri dal punto di vista della Etica e della buona fede sono senz’altro un Asset, di estremo valore anche rispetto a situazioni  precedenti .. ma occorre  fare di più , occorre  anche una straordinaria capacità di gestione, una non comune esperienza e una eccezionale capacità nel portare risultati in tutta la filiera di propria competenza … .

 

Questo tipo di figure  non possono essere trovate nei partiti  (il tempo sprecato per le diatribe interne di questi giorni in nome di una  anacronistica democrazia,  invece di pensare a utilizzarlo per migliorarsi, per formarsi, per fare esperienza nel mondo reale  sono la prova  lampante della obsolescenza del sistema  dei partiti )  a meno di casi eccezionali come alcuni presenti nel Governo come Renzi , del Rio… e pochi altri   (che di partito  ne hanno visto comunque  poco  …) , ma vanno ricercate nel mondo del lavoro (il ruolo di gestione della politica è cambiato e la pura formazione politica , ammesso che ci sia …e di gestione politica… quella che  c’è stata..  è stata quasi sempre fallimentare,  è comunque  assolutamente e evidentemente  insufficiente ).

 

Occorrono persone infatti capaci e autorevoli che abbiano visione e capacità di disegnare e portare a termine progetti concertando il lavoro di riforme con esponenti del mondo internazionale …non solo Europeo.. Occorrono figure che abbiano sempre come riferimento il contesto ormai globale in cui si  opera  e soprattutto il credo, la volontà e anche  l’ambizione  di potere  portare un miglioramento  anche  all’evoluzione  del sistema di governance Mondiale http://economicsandpolicy.blogspot.it/2013/06/i-capi-di-stato-al-g8-finalmente-hanno.html

 

Soltanto con un adeguato esercito di risorse umane preparate e consapevoli del ruolo indipendente  e al tempo stesso di interesse globale che impersonano  si potrà immaginare di  uscire finalmente fuori dal guado .

 

Francesco Totino

founder at “new politics and economics thinking”

https://www.facebook.com/groups/109329849194325/

twitter https://twitter.com/TrueNewsWorld

I complete agree on yr precious document  … ANTI -MONEY LAUNDERING AND COMBATING THE
FINANCING OF TERRORISM INCLUSION IN SURVEILLANCE
AND FINANCIAL STABILITY ASSESSMENTS—GUIDANCE NOTE
since  2008  i my trying  doing  something  …   … take a look  at  this  cause  —-
regards
francesco totino
http://www.causes.com/causes/120616-stop-anarchy-in-finance-new-rules-not-overregulation-in-international-and-local-financial-market

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.